Agnano - Napoli - Guida Turistica

.: STABILIMENTI TERMALI

Terme di Agnano S.p.A.
Via Agnano Astroni, 24 - Agnano Terme (NA)

Fanghi Famose in epoca imperiale romana, queste terme dei Campi Flegrei intorno al X sec. erano state invase dalle acque che avevano formato un lago e fatto sparire tutte le tracce della precedente attività termale. La bonifica del territorio, avviata nella seconda metà dell'800, riportò alla luce le imponenti strutture romane e le 75 sorgenti di cui aveva parlato Plinio.

Le acque sulfureo - salso - bicarbonato - alcalino - bromo - iodiche, leggermente ferruginose ed ipertermali (60░C), provengono da due sorgenti: la De Pisis e la Sprudel. Prevalentemente usate per bagni e fanghi, le acque curano le malattie artroreumatiche e nevralgiche; si praticano anche terapie idropiniche (per i disturbi epatobiliari e gastroenterici), inalazioni (per le malattie otorinolaringoiatriche) e irrigazioni. Assai efficaci sono le saune (disintossicanti e decontratturanti) nelle Stufe di San Gennaro alimentate da gas vulcanici ad alta temperatura (40-70░C). Il complesso termale è attrezzato anche per terapie pediatriche e trattamenti estetici.